Burrocacao arancia e propoli Pharma doct lip

Burrocacao arancia e propoli Pharma doct lip


 

Mi sarebbe davvero piaciuto ieri, riuscire a fare una foto dei miei graziosi e profumatissimi narcisi, dei quali sono seriamente orgogliosa.

Ritengo di aver fatto almeno una 80ina di scatti, su 79 si può notare l’impercettibile presenza di Sally, mia impareggiabile amica canina, che non è riuscita a stare lontana dalle luci della ribalta, un pezzo o l’altro nelle foto doveva apparire per forza.

Non sempre “l’intruso” che appariva era particolarmente apprezzabile… 😐

IMG_3033

Di certo però, non potevo deludere le sue aspettative, e dunque le ho dedicato la foto di copertina, benchè oggi desideri parlarti della mia esperienza con il burrocacao arancia e propoli di pharma doct.

IMG_3041.JPG

E’ un prodotto che ho acquistato al supermercato Tosano, pagandolo 0,99 € per 5,7 ml di prodotto.

Il costo è più che contenuto, direi quasi irrisorio, ma dopo aver dato una scorsa all’INCI e non aver notato presenze anomale e irritanti di paraffine petrolati & co., ho deciso di fare un tentativo, sapendo che in caso di acquisto bluff, avrei investito davvero poco.

Come primissima cosa devo fare un piccolo appunto a chi cura gli allestimenti del supermercato Tosano, ma gli scaffali alti 8 metri li avete affittati da Watussi-landia? Io sono alta un metro e 80 e, giuro, non ho mai fatto così tanta fatica per raggiungere quel dannato gancetto con le confezioni appese.

Era più che visibile invece la distesa di “Labelli” proprio ad altezza occhi, di ogni forma, foggia e profumazione, sinceramente non so dire quali siano le scelte che spingono a posizionare certi marchi/prodotti proprio lì, sarà visual merchandising, sarà marketing, sarà quello che ti pare, ma io mi sono arrampicata come un geko sulle astine che infilzavano i blister, e mi sono presa l’economicissimo pharma doct.

Ho notato che c’erano vari prodotti di questo marchio:

  • burrocacao alla fragola
  • burrocacao classico in confezione da 2 stick
  • burrocacao all’arancia e propoli
  • simil lucidalabbra leggermente colorato e aromatizzato

Non sono riuscita a leggere gli inci di tutte le referenze disponibili, sarebbe stato arduo scalare una seconda volta per riporre le confezioni al loro posto, perciò ti posso parlare soltanto di quello che ho scelto io, ovvero la versione arancia e propoli.

Fragola sarebbe stato un aroma scontato, il classico non mi ispirava più di tanto, mentre capire che c’azzecca l’arancio col propoli mi incuriosiva davvero oltre misura.

Il profumo direi che non mi ha entusiasmata, mi aspettavo un odor aranciata medio-chimico ma sono stata invece sorpresa con un odore delicato, dove si percepisce leggermente l’arancio e delle note dolci un po’ vanigliate; propoli non pervenuto, nella profumazione almeno…..

Ciò che invece mi ha lasciata abbastanza basita e positivamente colpita è la texture che questo balsamo labbra ha; si presenta come uno stick solido e compatto di un color miele cristallizzato, ho temuto che fosse uno stick di porfido o cemento armato che mi avrebbe sfregiata strappandomi quasi di netto le labbra e invece…..invece questo prodotto si fonde sulle labbra, scorrendo morbidamente e lasciando un velo appena lucido e trasparente.

Mi piace molto la sua presenza discreta ma concreta, non si percepisce uno strato pesante e fastidioso, ma non è neppure un prodotto invisibile e inutile, si avverte l’idratazione e la protezione ma quasi ti dimentichi di averlo.

IMG_3060.JPG

 

Questo burrocacao, ma anche gli altri mi è sembrato di vedere da lontano, ha dei filtri protettivi contro i raggi UVA e UVB di fattore 15, direi non male per l’utilizzo cittadino, anche se in caso di labbra particolarmente sensibili o se hai la tendenza a scottarti, ti consiglio vivamente di preferire protezioni più elevate, specie se domani pomeriggio parti per l’Africa….

Chiaramente, non siamo in presenza di un prodotto eco-bio.

Se non hai dimestichezza con i termini specifici, diciamo che in maniera riduttiva si può definire eco-bio un prodotto con ingredienti dermocompatibili vegetali/naturali la cui coltivazione, raccolta, lavorazione e smaltimento avviene in maniera rispettosa dell’ambiente e dell’uomo.

Questa è una definizione molto spartana di che cosa rappresenti in realtà la filosofia ecologica e biologica, che racchiude in se un intero mondo di informazioni e conoscenza, perciò considera questa come una sorta di “anteprima”, giusto per avere una infarinatura dell’argomento, ma spendi qualche minuto per approfondire meglio che cosa significhi poter gestire l’intera filiera produttiva, quali sono i danni di un uso sconsiderato dei prodotti petrolchimici, che impatto producono i rifiuti prodotti e smaltiti  e quali siano i potenziali rischi/effetti dell’utilizzo di materie prime non compatibili con la nostra pelle, di sicuro ne potrai trarre beneficio per selezionare autonomamente e consapevolmente i tuoi futuri acquisti.

Come potrai vedere leggendo l’INCI che ti riporterò a fine del post, sono presenti elementi sintetici nella formulazione di questo burro cacao, benchè questi siano compresi tra quelli che io ritengo accettabili.

Io.

Tu, invece, devi valutare con attenzione quello che vai a scegliere perchè questa è la mia opinione, ma molte persone ecobio informate, non gradiscono, ad esempio, la presenza dei filtri solari chimici, specie sui prodotti labbra, perchè inevitabilmente vengono ingeriti.

Personalmente, considerando il fatto che credo di avere 90 milioni di stick labbra che vario di giorno in giorno, di cui questo è l’unico contenente filtri UV, la cosa non mi ha dato troppi pensieri.

Dovendo dare un giudizio complessivo sono gradevolmente colpita da questo prodotto che, tutto sommato, considero accettabile e con un prezzo accessibile praticamente a chiunque; il suo potere idratante tral’altro mi ha soddisfatta, si tratta di un balsamo “tutti i giorni” e non ho verso di lui delle pretese di idratazione altissime ma nonostante questo, devo dire che riesce a tenere a bada le necessità delle mie labbra per parecchie ore inoltre è addizionato di vitamina E, che sappiamo essere un benefico supporto per il benessere della nostra pelle.

Se sei alla ricerca di un prodotto che si discosti dalle paraffinate disponibili, ma non vuoi o non puoi spendere più di tanto, ti consiglio davvero di fare un tentativo con questo balsamo labbra, è di facile reperibilità ed ha un costo allettante che invita davvero alla prova, inoltre i suoi effetti benefici sulle labbra sono chiari e immediati.

Come ti anticipavo prima però, conosco l’INCI soltanto della versione arancia e propoli quindi, se vuoi provare le altre varianti, dai uno sguardo agli ingredienti e assicurati che quelli che per te non sono accettabili, non siano presenti nella composizione.

Inci balsamo labbra arancia e propoli :

Ricinus communis seed oil, butyrospermum parkii butter, polyglyceryl-3 beeswax, candelilla cera, ethylhexyl methoxycinnamate, butyl methoxydibenzoylmethane, caprylic capric triglyceride, propolis, C12-15 alkyl benzoate, glyceryl dibehenate, titanium dioxide, octocrylene, tribehenin, phytosteryl/octyldodecyl/lauroyl glutamate, glyceryl behenate, arcorbyl tetraisopalmitate, polyhydroxystearic acid, aluminum stearate, alumina, allantoina, parfum, tocopheryl acetate, aroma, tocopherol, CI 77492.

Se trovi/provi le altre varianti, fammi sapere come ti ci sei trovata e quali sono gli inci, grazie!

A presto,

Francesca

 

Rispondi