Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali.

Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. 42


Nipote : “Erba viva si chiama? Beh certo, se lo chiamavano ‘Fieno morto‘ chi lo avrebbe mai comprato….”

Io, la zia : face3( commozione totale, nello scoprire che il gene della “battuta terrificante”, è germogliato!)

Sei stata calamitata dal colpo di genio che ho avuto per il titolo, vero???

Dovresti dire di si, indipendentemente dal fatto che abbia funzionato realmente o no.

E’ una questione di autostima, porta pazienza, ma ho pensato ad un po’ di rubriche specifiche che ti presenterò di volta in volta e ho bisogno di un po’ di positività per iniziare, altrimenti casca tutto il palco.

Scenico.

E le luci.

Pure i camerini.

E le costumiste.

Ho pensato, appunto, che sarebbe carino dedicare una rubrica apposita ai prodotti disponibili nella grande distribuzione, tu che ne dici?

In fin dei conti, per quanto si possa amare l’ambiente e cercare di rispettare l’unico pianeta che abbiamo (anche se spesso le forme di vita umane che lo popolano, mi farebbero venir voglia di far piovere shampoo al silicone dalla mattina alla sera…), capita sempre quel momento in cui sei al supermercato e hai quasi finito lo shampoo, oppure è sabato e ti serve tantissimo un balsamo prima di uscire.

Gli acquisti dell’ultimo minuto possono essere una rottura, per questo ho deciso di romperti prima io, con una simpatica e felice carrellata (carrellata capito? per il carrello del supermercato… 😀 ) di prodotti che ho acquistato e provato.

Visto e considerato che non ho spesso parlato di shampoo, prima di passare per una persona orrenda che si lava ogni tre anni bisestili, cerco di recuperare con una doppietta che scoppietta di shampoo : Erba Viva e I Provenzali.

Il marchio I Provenzali è abbastanza noto, si trova facilmente nei supermercati ed ha una linea piuttosto completa di prodotti per l’igiene e cura della persona, oltre ad alcuni prodotti per la pulizia della casa e dedicati al bucato a mano e in lavatrice.

Alcune linee proposte dal marchio sono eco-bio, ma lo shampoo di cui vorrei parlarti oggi fa parte di quei prodotti da me posizionati nella categoria “dai, vai bene lo stesso“.

Quindi usa un occhio (o anche tutti e due, leggere con uno solo poi ti affatica la vista) di riguardo maggiore per l’INCI, perchè potrebbe contenere ingredienti che per te sono invece inaccettabili.

L’ho acquistato al supermercato Tosano, pagandolo 2,30 € per 250 ml di prodotto, ma so che è disponibile anche negli Acqua & Sapone e simili ad un costo che si aggira intorno ai 3,50/4,00 €.

Ha una profumazione che, personalmente, adoro alla follia.

Marsiglia è proprio ciò che ricorda ad ogni annusata, quella fragranza pulita che sa di bucato bianco steso al sole, delle note briose ed agrumate di verbena accompagnate dalla freschezza rilassante ed erbacea della melissa.

Ed è pure molto, molto persistente!

E’ un prodotto dalla consistenza piuttosto fluida, ma non liquida come ci si può aspettare da uno shampoo ecobio, nemmeno densa come gli shampoo classici da supermercato : direi una equilibrata via di mezzo.

Con una piccola noce di prodotto si ottiene una generosa schiuma profumata che lava molto in profondità.

Ecco, forse pure troppo in profondità.

E’ piuttosto difficile per me definire la mia cute, è sensibile e delicata, talvolta secca e pruriginosa, altre grassa e indomabile, reagisce allo shampoo più delicato impazzendo o se ne frega totalmente del più aggressivo dei prodotti, in una parola : stronza.

Per questo motivo non è raro che io passi da uno shampoo antiforfora, ad uno per capelli secchi, passando per la versione “lavaggi frequenti” e “capelli normali o grassi”.

Speravo che questo prodotto, essendo dedicato a tutti i tipi di capelli, potesse essere quel jolly da usare alternato ad altri shampoo specifici.

Ah, come sbagliavo!

Nonostante io abbia cercato di usarlo in vari modi (diluito, non diluito, con aggiunta di oli essenziali, con lavaggi mooooooolto distanti l’uno dall’altro) non sono riuscita ad apprezzarlo come avrei voluto.

Devo dire che, su di me, si è dimostrato un tantino aggressivo, peggiorando nei momenti di prurito la secchezza della cute, facendomi grattare come un rinoceronte colpito da scabbia.

Come se non bastasse, alla lunga ho notato anche che mi rendeva i capelli piuttosto opachi e smorti, ecco perchè ho cercato di allungare i tempi tra un uso e l’altro, ma sembrava quasi che i capelli si fossero in qualche modo abituati al prodotto, reagendo non proprio simpaticamente.

Alla fine ho dovuto riciclarlo come docciaschiuma, vederlo soffrire nell’angolino gemente e piangente in una vasca di lacrime mi faceva troppo soffrire, ma posso dire che ha svolto attività collaterali con profitto, ecco.

Questo è il suo INCI :

IMG_3408.JPG

Aqua, sodium myreth sulfate, cocamidopropyl betaine, parfum, lippia citriodora oil, melissa officinalis flower/leaf/stem extract, panthenol, glycerin, citric acid, coco-glucoside, glyceryl oleate, benzyl alcohol, benzoic acid, sorbic acid, limonene.

Il sodium myreth sulfate è un tensioattivo che potrebbe non essere l’anima gemella destinata a rendere felice la mia cute; ma anche il profumo (parfum) così in alto nell’inci potrebbe creare qualche fastidio, specie perchè subito dopo è seguito dagli estratti di verbena e melissa (lippia citriodora oil e melissa officinalis flower/leaf/stem extract) che potrebbero pure prendersi a cazzotti tra di loro per accaparrarsi la corona di “profumo predominante” e lievemente allergizzante.

Contenendo pantenolo (panthenol) e glicerina (glycerin) speravo che potesse essere insieme delicato e anche un po’ idratante, purtroppo però per la mia capoccia è decisamente bocciato, per il resto del corpo invece devo dire che non mi ha creato problemi e anzi lascia la pelle molto profumata e non inverosimilmente secca e squamosa, al limite se lo trovi in offerta prendilo e usalo come docciaschiuma.

Il duellante è lo shampoo erba viva, che ho acquistato da Sirene Blu, un negozio di prodotti igiene casa e persona molto simile ai classici Tigotà, Acqua & Sapone e simili, ma è un prodotto che ho visto girovagando anche nei supermercati ben forniti.

Costa 0,95 € per 500 ml di prodotto, posizionandosi con pieno diritto nella fascia di prezzo extra-super low cost; se non ricordo male (e non lo escludo affatto…) dovrebbe essere disponibile anche nelle varianti per capelli normali, grassi, forse anche delicati? Uhm, la memoria non mi sostiene in questo momento.

E’ un gel di media consistenza nei toni dell’azzurro/blu, ma non opaco,  è trasparente anche se sono stati addizionati dei coloranti (così di primo impatto può non aver senso, ma dentro la mia testa è un concetto chiarissimo).

Usato puro crea una schiuma soffice anche con poco prodotto, ma ho notato che utilizzandolo diluito se ne usa ancora meno, pur senza diminuirne l’efficacia lavante e, anzi, rendendolo uno shampoo che utilizzato anche spesso non crea irritazioni o secchezza della cute.

Il profumo anche in questo caso mi è piaciuto molto perchè, seppure risulti olfattivamente  un pelino più “chimico” rispetto alla fragranza de I Provenzali, ha un equilibrio molto gradevole di note marine, una fragranza acquatica, mediterrana e verde che può piacere sia all’uomo, che alla donna che non vuole limitarsi al solo “floreale e/o dolce”.

Nasce come prodotto antiforfora e, pur senza essere la panacea di tutti i grattamenti, riesce a detergere senza aggredire e causare uno sbilanciamento nella produzione del sebo, ed ha una funzione calmante e lenitiva sul cuoio capelluto; certo non si può dire che sia un prodotto divino, ma fa il suo lavoro con delicatezza e funge anche da leggero condizionante, così se sei di fretta, puoi addirittura omettere il balsamo senza correre il rischio di non trovare più l’asciugamano tra le liane di capelli.

A me è piaciuto molto, lo ha usato con successo anche mia madre e, ovviamente, il mio nipotino vista la battuta d’apertura, nessuno ha lamentato problemi di vario genere o natura per quanto riguarda l’utilizzo, sicchè penso di poterti dire che è un prodotto valido che ben si presta ad essere un amico di capelli normali, grassi e con forfora.

Questo è sempre il suo INCI :

IMG_6768.JPG

Aqua, sodium coceth sulfate, sodium chloride, cocamidopropyl betaine, propylene glycol, mel, rosmarinus officinalis leaf extract, myrtus communis leaf extract, urtica dioica leaf extract, panax ginseng root extract, bambusa vulgaris sap extract, chamomilla recutita flower extract, avena sativa kernel extract, crataegus oxycantha extract, piroctone olamine, polyquaternium-7, parfum, citric acid, salicylic acid, sodium benzoate, disodium EDTA, benzyl alcohol, CI60730, CI42090.

Che non sia un prodotto eco-bio, beh che te lo dico a fare, lo vedi tu stessa, ma ti sei accorta anche di tutti gli estratti di piante che contiene? Un elenco di tutto rispetto che comprende:

  • miele (mel)
  • rosmarino (rosmarinus officinalis leaf extract)
  • mirto (myrtus communis leaf extract)
  • ortica (urtica dioica leaf extract)
  • ginseng (panax ginseng root extract)
  • bambù (bambusa vulgaris sap extract)
  • camomilla (chamomilla recutita flower extract)
  • avena (avena sativa kernel extract)
  • biancospino (crataegus oxycantha extract)

La presenza di piroctone olamine e di acido salicilico (salicylic acid), sono chiamati a sostenere la battaglia contro i batteri responsabili della forfora, oltre ad aiutare la rimozione delle scagliette di pelle oramai del tutto defunta.

Ci sono vari ingredienti considerati brutti dai puristi, mica ho fatto finta di niente eh? Il polyquaternium-7 condiziona certo, ma con un uso costante nel lungo periodo può depositarsi sui capelli, il propylene glycol invece è di derivazione petrolifera sebbene non mi abbia fatto regire la pelle tremendamente, come capita sistematicamente con le paraffine & co.

Ma come ti ho suggerito prima, controlla per bene e scegli tu ciò che è accettabile o meno sia per la tua pelle che per la tua coscienza; io già ho fatto una selezione quando ho acquistato e, sinceramente, non posso dire nulla di negativo nei confronti di questo prodotto, sotto il piano delle performance almeno.

Di sicuro non è lo shampoo per sempre, ma quando le finanze scarseggiano bisogna accontentarsi e adattarsi, direi che scegliere questo prodotto saltuariamente, non ti ammazzerà.

Casomai, se ti ammazza fammelo sapere!

Ah cavoli, se ti ammazza non puoi avvisarmi, o meglio, potresti ma non sono sicura di voler avere dei rapporti così amichevoli con entità ultraterrene….

Beh, eventualmente puoi lasciar detto di farmelo sapere in caso di “dipartita da shampoo”?

GRAZIE!!

Francesca


Rispondi

42 commenti su “Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali.

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Purtroppo no, super promossi sul fattore profumo ma per il resto….salvo solo lo shampoo ecobio al sapote quello mi è piaciuto ma costa parecchio per essere un prodotto da supermercato….

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Giusy P.

    Noi due abbiamo lo stesso tipo di capelli mi sa! Anzi, prima li avevo solo grassi, ma da quando li ho tinti, poi decolorati, poi tinti di nuovo e cosi via, i miei capelli sono un misto tra crespi e grassi, il che rende molto difficile riuscire a trovare un punto di equilibrio XD
    Il brand Erba viva non mi è nuovo, ma non saprei dire con sicurezza se mi è mai capitato di trovarlo in negozio o meno! Ci farò un pensiero se dovesse capitarmi :3

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      I miei capelli sono una roba atroce, pensa che neppure le peggiori tinte chimiche all’ammoniaca e plutonio resistono….però devo dire che quello shampoo non è male, ovviamente non per un uso quotidiano o rischia di lasciare residui, però lava bene fa il suo lavoro e costa poco….vale la pena provarlo 😉

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. ClaudiaVampireFlower

    E’ utile parlare anche dei prodotti da grande distribuzione! Anche perché non sempre possiamo fare ordini online U_U e se c’è qualcosa di carino a portata di mano lo dobbiamo sapere! :*

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Vero, anche perché spesso le finanze piangono o semplicemente non si ha il tempo per attendere la consegna (o, come nel mio caso, si parte dicendo “compro solo quella cosa lì che mi serve” e poi arriva a casa un pacco di 3 metri x 2 😣)

      • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. ClaudiaVampireFlower

        xD molto spesso le finanze piangono. Comunque qui a casa soltanto io acquisto online, madre compra al supermercato i prodotti e, sai, qualcosina di buono c’è! Infatti ho parecchie bozze da organizzarmi, così vi istigo agli acquisti 😛

        • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

          Non me lo dire, da quando ho fatto dei cambiamenti e preparare bozze è semplice e immediato, ho 4miliardi e mezzo di idee lasciate decantare in blog-cantina di cui spero di non dimenticarmi completamente prima di schiattare 😒
          Anche io sono la sola ad acquistare online ma poi madre fa capolino dalla porta e dice “ehhhh per caso c’è qualcosa che posso provare anche io?” 😁

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Hai ragione, mai lasciarsi abbattere da un fallimento, da qualche parte il prodotto super-top aspetta solo noi 😉

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. AleB.

    Quello dei Provenzali l’avevo provato anch’io, ma non mi era piaciuto molto. Devo ammettere che una cosa che faccio fatica a trovare con buon inci e con un buon risultato sono proprio gli shampoo. In effetti la maggior parte hanno un effetto pulente troppo forte e mi si seccano i capelli e la cute. Infatti li cambio molto spesso perché non ce n’è stato ancora uno capace di far breccia nel mio cuore. Erba viva non l’avevo mai sentito, ci farò più attenzione nella prossima spesa e se dovessi trovarlo gli darò una possibilità

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Lo shampoo è un po’ come il deodorante ecobio, molti promettono grandi cose e poi ti deludono irrimediabilmente 😢
      A me capita di avere bisogno di tipologie diverse di shampoo perché la simpatia della mia cute non ha confini, ma condivido con te la ricerca (non ancora andata a buon fine) dello shampoo perfetto…speriamo di trovarlo prima o poi!

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. elisabettafvg

    Mi attizza quello dei Provenzali, quando si parla di Marsiglia (come di aceto, bicarbonato,olio EVO, spezie) mi si allargano tutti i pori,sembro un gruviera, le sinapsi saltano con volteggi sul “materassone” cerebrale…domani giretto in bici in zentrum garantito! Un bacione al nipotino, soddisfazione di zia, è proprio il caso di dire “genio in erba” !!! 🙂 🙂 🙂 🙂 potresti fare una rubrichina con le sue battute! bai bai

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Il profumo Marsiglia dei provenzali è fantastico, per la cronaca c’è anche il bagnoschiuma 😉
      Il nipotino è fonte inesauribile di ispirazione, se non ci fosse lui molte volte non saprei neppure come aprire gli articoli!
      “Genio in erba” ma Elisabetta cara, ti ho già detto che sei fantastica vero?? Sintonia di battute!!!!!

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Romeo

    ci stiamo rendendo sempre più brave…. che dirti donna Francisca. Tu sai che per me vincono sempre i Provenzali, anche se nonavendo più capelli non uso lo shampoo, ma mi risparmio tutto il fastidio di asciugarli 😉 Mi piace molto quello alle mandorle, lo trovo gayssimo

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Dai così è troppo Romeo, davvero non credo di poterlo meritare…..
      Però sono super d’accordo con te sul bagnoschiuma dei provenzali alle mandorle, è una delle poche fragranze davvero buonissime, persistenti e realmente mandorlose che abbia sentito fin’ora!
      Sul gayssimo non saprei dire, penso che i profumi siano molto democratici, alla fine si sceglie ciò che piace indipendentemente da quello che è scritto sull’etichetta….
      E poi uno in doccia a casa sua si porterà un po chi gli pare, no?

        • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

          Romeo, se non hanno compreso il valore di chi hanno di fronte, non solo non meritano di entrare in doccia con te, ma manco di entrare nella rubrica del tuo cellulare……
          Che vadano pure a svuotare il Tevere col cucchiaino, intanto.

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. ricettedacoinquiline

    Si, ammetto che con me ha funzionato 😛
    Dai, guarda che i nipoti vogliono più bene a noi che ai propri genitori: le mie che hanno 11 e 8 mesi e ancora non sanno dire manco zia, già mi amano alla follia u.u si picchiano tra di loro per chi deve stare vicina a me (sisi, lo so, è impossibile da dire con certezza, ma io ci sono: non per niente la più piccola come primo versetto ha detto “ia ia ia”)

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Beh mi sembra una preferenza inequivocabile!!
      Penso che sia proprio come dici tu, con le zie si fa sempre un po’ di casino e alla fine ci scappa anche qualche concessione in più, vuoi la caramella, il regalino, guardare i cartoni….

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. indianalakota

    Eh con lo shampoo c’è da stare attenti! Io lo compro in erboristeria,ultra delicato e non testato sugli animali. E lo cambio ad ogni stagione perché in estate ho i capelli più secchi

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Ah ecco non sono l’unica allora ad avere i capelli che cambiano esigenze in base alle stagioni, meno male pensavo di avere la cute con vita propria…..

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. infuso di riso

    ero tentata anch io ad usare questo shampoo ma leggendo la tua recensione meglio che lo evito allora perchè ho cute secca e in inverno con il freddo addirittura a volta mi prude un po:(
    sempre utilissime le tue recensioni, ci fanno risparmiare tempo e anche soldini !
    buona domenica carissima franci:)

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Sinceramente ci sono rimasta un pò così, sono sincera, è da tanto che uso i prodotti di questo marchio e mi sono sempre trovata piuttosto bene, però questo shampoo è stata una delusione 🙁
      Mi è piaciuto molto invece lo shampoo della linea Sapote, quella biologica, ha un profumino dolce di albicocca ed è molto delicato (però costicchia di più!).
      Grazie mille Daniela, riesci sempre a regalarmi un sorriso 😉 Felice domenica anche a te!

  • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. stravagaria

    Ero curiosa riguardo allo shampo de I Provenzali ma, da quel che scrivi, anche se ognuno reagisce in modo diverso, mi pare somigli ad altri shampoo delicati che in realtà mi lasciavano i capelli legnosi e intrattabili (e pure io ero un po’ intrattabile visto che non ho molta pazienza riguardo ai capelli e vorrei che si autogestissero il più possibile..,)
    In generale ho preso l’abitudine di diluire lo shampoo dividendo il nuovo flacone in quello appena terminato, solitamente la schiuma è più morbida e i risultati del tutto simili ai lavaggi con il prodotto non diluito. Buona domenica!

    • Discount folies : shampoo erba viva VS I Provenzali. Francesca L'autore dell'articolo

      Anche io ho fatto dei tentativi diluendolo, tanto, poco, medio, per niente, ma l’effetto non mi è comunque piaciuto, non che sia proprio schifoso ma non mi ha soddisfatta.
      Posso dire che sia migliore, in fatto di performance, la versione alla camomilla, sempre dei Provenzali, almeno non mi ha fatta del tutto impazzire e si è rivelata più delicata….