Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda

Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda 27


Legenda : lo SPRUT è la definizione tecnica del rumore ottenuto da una spruzzata di sapone liquido dal dispenser.

 

SPRUT, SPRUT, SPRUT, SPRUT, SPRUT, SPRUT, SPRUT.

Mah, sto sapone fa un sacco di schiuma.

face2

Penso sia facilmente comprensibile il motivo per cui, circa una volta al mese, un camion-cisterna viene a ripristinare le mie scorte di sapone liquido.

Perchè si, io sono una amante passionale e appassionata di saponette, ma non posso imporre le mie solide abitudini agli altri componenti della famiglia (perchè le saponette sono marchiate a fuoco col mio nome e un cartello “chi tocca muore”).

A parte tutto, in effetti per molti aspetti il sapone liquido è comodo, non sono d’accordo nel definirlo più “salubre” rispetto ad una saponetta, specie se hai l’accortezza di farla asciugare correttamente, ma non mi interessa convincere nessuno, anzi, comprate tutti il sapone liquido!

Le saponette sono mie.

Solo mie.

TUTTE MIE.

MMMMUHHHHAHAHAHAHAHA.

face-8

 

 

 

 

 

Non credo di aver mai affrontato qui il tema del sapone nel suo informe formato liquido, sicchè penso proprio che sia giunta l’ora di regalare anche a lui uno spazietto qui sul blog, non fosse altro che per mandare qualche lieve messaggio subliminale che ti induca a comprare più sapone liquido e meno saponette.

La versione che ti propongo oggi non è affatto un prodotto eco-bio, ma nonostante la sua formulazione non sia extra purissima, fichissima, ecologicissima, biologicissima e naturalissima, svolge la sua funzione di detergente per le mani con efficacia, in più è in un comodo formato da 1 litro, è facilmente reperibile (io l’ho acquistato da Tigotà) e, ultimo ma assolutamente non per ordine di importanza, ha un costo di 3,99€ che è ben gestibile direi e talvolta lo si trova anche in sconto, moltiplicando rapidamente la gioia dei portafogli.

C’è però una oscura storia legata a questo flacone.

Te la racconto in breve.

Prima di lui, con una confezione simile (se non uguale, addirittura) e uno stile fin troppo somigliante dell’etichetta, prendeva posto negli scaffali dello stesso negozio, il “Sapone del Mugello” che si differenziava per la formulazione e pochissimi altri dettagli.

Da un giorno all’altro c’è stata una sostituzione silente dei flaconi, gli uni hanno occupato lo spazio degli altri che, invece, sono del tutto scomparsi dalla circolazione.

Mistero.

Ah per la cronaca, secondo il mio modesto parere, col Sapone del Mugello non ti sei persa proprio niente, io provai una confezione di sapone liquido alla lavanda e devo dire che mi fece abbastanza pietà, oltre al fatto che non aveva neppure un vago profumo di lavanda, non lavava bene, aveva una consistenza gellosa e vischiosa che produceva poca schiuma ma nonostante questo non era delicata con la pelle.

Si insomma, ‘na schifezza.

Nel caso del nostro Sapone Vegetale invece, la fragranza di lavanda è più definita e riconoscibile da annusare, anche se rimane sempre piuttosto delicata rispetto ad altre profumazioni e non permane a lungo sulle mani (ma siore e siori, è disponibile per i nasi sopraffini la versione marsiglia, decisamente più intensa e ricca).

Escludendo gli utilizzatori finali ai quali ho dedicato l’apertura di questo post, devo dire che è sufficiente un solo sprut per ottenere, addizionando un po’ d’acqua, una schiuma soffice con la quale ti puoi lavare le mani tranquillamente, senza il rischio di ritrovartele poi rinsecchite e rugose tipo zucchina dimenticata nel fondo del cassetto, fuori dal frigo.

Personalmente mi è piaciuto come prodotto, fa il suo pulito lavoro senza aggredire la pelle e, visto il costo che ha e l’utilizzo quotidiano e frequente che se ne deve (o si presume) fare, lo reputo un buon bottiglione da tenere in bagno per ricaricare i dispenser.

Che pirla che sono! Non ti ho detto la cosa fondamentale, ovvero che questo è il formato ricarica e quindi ha il tappo a scatto in stile docciaschiuma, perciò tieni un vecchio dispenser a pompetta da riempire o, se proprio l’hai buttato via ieri e sono già passati a ritirare la differenziata, puoi acquistare il formato dispenser sempre a marchio Sapone Vegetale in negozio (mi pare siano 300 ml? Forse 400? Magari 250? Non mi ricordo, meno di 1 litro di sicuro…).

Si propone come detergente tutti per uno, uno per tutto (anche all-in-one sarebbe andata bene come definizione, ma è una inglesata, vuoi mettere il fatto che ora stai immaginando i flaconi con le spade che si incrociano???), tant’è che è indicato sia per le mani che per il viso e corpo ma a me non è mai capitato di usarlo per il viso, sono sincera, sicchè non so che effetto possa avere lì, ma per il corpo devo dire che non è affatto male, anzi, usato sulle ascelle  per una rapida rinfrescata o come pediluvio, regala quella fragranza pulita e delicata davvero piacevole, inoltre non irrita o brucia e benchè non sia proprio il massimo dell’idratazione, non posso neppure dire che secchi la pelle, è delicato anche post depilazione infatti non mi ha mai dato problemi di arrossamenti o irritazioni varie ed eventuali.

Un’altra destinazione d’uso che non mi ha delusa è stata questa dell’utilizzo intimo, non che lo abbia usato con costanza, ma quelle volte che mi è capitato di averlo a portata di bidet, ha dimostrato di saper gestire adeguatamente le sue performance in merito, in fin dei conti è un detergente e si, deterge.

Anche l’intimo.

Magari punta su qualcosa di più delicato e adatto se hai un intimo particolarmente sensibile alle irritazioni, o mal sopporta i profumi di sintesi o qualche ingrediente più aggressivo di quelli usati in genere nei prodotti eco-bio.

Anzi, controlla bene  l’INCI, che come sempre ti lascio qui sotto da consultare, così puoi vedere subito se fa anche al caso tuo, oppure no.

img_5916

Aqua, ammonium lauryl sulfate, cocamidopropyl betaine, glycerin, disodium cocoamphodiacetate, phenoxyethanol, benzyl alchol, potassium sorbate, sodium chloride, parfum, citric acid, caramel, linalool, hexyl cinnamal, hidroxycitronellal.

Non ha una gran ricchezza la formula, escludendo l’acqua, ci sono i tensioattivi (ammonium lauryl sulfate, cocamidopropyl betaine, disodium cocoamphodiacetate), un po’ di glicerina per fargli compagnia, conservanti di vario genere, profumo e tutti i lllallla e lollolol che sono gli allergeni del profumo.

Devo dire che comunque non hanno scelto i più terribili della storia come tensioattivi, ed è poi anche molto soggettivo come questi facciano reagire la pelle, in più sono rimasta abbastanza stupita dal colorante caramel, che invece è del tutto naturale e accettato anche dalla cosmesi eco (ma nonostante tutto, continuo a pensare che non sia male neppure lasciarli trasparenti i prodotti).

Esiste di questa stessa line anche il bagno/doccia schiuma in formato 1 litro (ma con pompetta, occhio però che ha una pressione notevole e se non premi pianino rischi di forare le piastrelle, o forarti una mano…) nelle profumazioni menta e ribes  nero, davvero una profumazione fresca e misteriosa che strizza l’occhio sia a lei che a lui, vaniglia e ylang-ylang una fragranza orientale con un fondo dolce ma non eccessivo.

Anche un paio di shampoo ho visto tra gli scaffali, se non ricordo male, entrambi per lavaggi frequenti e potrebbe addirittura esistere anche un detergente intimo.

Se non hai esigenze tassative per quanto riguarda gli ingredienti o intolleranze conclamate, credo che anche tu potresti considerare questi prodotti validi e, visti i formati generosi, anche convenienti.

Ovviamente se hai provato qualcosa, soprattutto lo shampoo che mi incuriosisce ogni volta ammiccante sullo scaffale, fammi sapere se vale la pena comprare qualcosina oppure no, per favore!

Grazie 🙂

Francesca

 


Rispondi a Fior di Sambuco Annulla risposta

27 commenti su “Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda

  • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda elisabettafvg

    Vedo che hai fatto pace con i barattoli! 😉 … l’immagine della zucchina abbandonata in fondo al frigo…mi mancava!Quello delle ricariche è un buon sistema, anche per il tempo d’uso, non serve correre ogni settimana in negozio.A suo favore anche il fatto per pluri-uso.Tenchiu. Da un pò sono passata alle saponette, ho ancora un cubone 10 x 10 all’olio EVO, giusto giusto si arriva a Natale e lì partono i regalini…un sapone a Capodanno scorta per tutto l’anno! 😉 comunque prendo nota del prodotto, passando in negozio,butto l’occhio e la mano! 🙂

    • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

      brava, ti ho trovata simpatica da subito ma se ora mi dici che sei anche amante delle saponette penso che potresti essere la mia migliorissima amica!!

      AHAHAHA 😀

      Avere le confezioni grandi è un vantaggio non da poco, si riduce la plastica da eliminare e di solito sono più convenienti delle confezioncine piccole quindi siamo felici noi, è contento il portafogli e ci sorride l’ambiente, meglio di così cosa si potrebbe desiderare???

      • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda elisabettafvg

        Che onore! Mi inchino vostra grazia! 🙂 cosa si potrebbe desiderare? un computer che legga i miei pensieri, le idee, le ricette e le tramuti in automatico in un bel articolooooo!!!!! … si vede che sono indietro con il mio blog?uffi! ma,come diceva qualcuno…SI-PUO’-FARE! Datemi un SE-DA-DAVOOO e parto! Buon uic-end dicembrino amica di saponetta! 🙂

        • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

          Amica di saponetta mi piace assai!
          Aggiudicato!

          Hai stra-lavorato per tutte quelle cosine deliziose e riciclose che hai fatto per Natale, il PC ogni tanto ha bisogno anche di riposarsi altrimenti si arrabbia e si spegne una riga prima che tu abbia finito, senza salvare 😀

  • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda danavanni

    Mi sembrava di aver già visto una confezione simile da qualche parte, e in effetti, leggendo il tuo articolo, mi son ricordata di quando mamma acquistava confezioni e confezioni di Sapone del Mugello. Ha una grandissima predisposizione per i maxi formati, sì.

    • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

      È vero, credo siano tra i pochissimi prodotti medio buoni ad avere dei formati “tanica”.
      Io sono preoccupata per questo sapone del Mugello, credo attaccheró qualche volantino con la foto sperando di ricevere notizie confortanti….

  • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Fior di Sambuco

    Con le ultime modifiche non ricevo gli aggiornamenti 🙁 Ma non ti perdo di vista anche se “trattiamo” argomeni diversi. Io non rinuncio al sapone, liquido o solide che sia: se non seguo il rito fanciullo del “lavarsi il viso con l’acqua” misento “sporca”: si. le sento quuanto Bertoldo dalla mia estetista che mi vuole bene e dalla quale mi faccio perdonare preparandole pasticcini/biscotti per i suoi buffet 😀

    • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

      Sto cercando di capire da cosa possa dipendere per sistemare le cose perche non è davvero possibile che ci sia questa confusione tra articoli, commenti e notifiche, uffa!
      Con me sfondi una porta aperta, io e le saponette siamo anime affini 😊 e devo dire che invidio particolarmente l’estetista che può coccolarsi con i tuoi dolcetti…..

      • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Fior di Sambuco

        Questo “problema di WP” lo sto notanto di più ora che, il blog “La salvia di Silvia” sta cambiando il look, forse wp non gradisce la fuga di cervelli dalla sua piattaforma 😉

        • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

          Beh WordPress dovrebbe sapere che non è l’unica piattaforma del globo, e che diamine!
          Comunque hai ragione, finché stai su WP e ci mangia con la pubblicità va tutto bene, appena ti sposti un attimo “casualmente” iniziano i problemi 😐

          • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Fior di Sambuco

            Esatto, e siccome la mia “trasferta ” è imminente, considerando però che tema e piattaforma rimangono “A PAGAMENTO, su WP, voglio vedere cosa mi combinano 😉

          • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

            Speriamo vada bene dai, magari con un pò di ottimismo e spirito natalizio, anche wordpress sarà più buono! 😉

          • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

            Hai ragione, anche io dovrò disturbare il mio, più che altro perchè si è messo davvero d’impegno per poter creare uno spazio connesso tra il nuovo sito e worpdress, così che non si dovesse stravolgere tutto e andassero persi commenti, followers e articoli vari, percià una qualche soluzione va trovata per forza.
            Eh si caro wordpress, non pensare di poter fare sempre quello che ti pare, ti teniamo d’occhio! 🙂

        • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

          WOW!! Già mi lasci senza parole ad ogni articolo, la cura maniacale che hai nel presentare i piatti è veramente incredibile (oggi ho visto anche lo splendido musetto peloso di Perla)!
          Io mi limito a scrivere delle opinioni personali sui prodotti, ma non sarei davvero preparata per poter fare altro, anzi a volte rileggendo ciò che scrivo mi chiedo se chi legge può veramente capirci qualcosa o meno 😀

          • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

            Sei troppo gentile, non sono sicura di meritarmi troppi complimenti ma…….
            Beh visto che li hai fatto, ormai li accetto tutti quanti dai, ma solo perchè non vadano sprecati eh?! 😉
            Grazie mille!!!

  • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Romeo

    E tu lo sai che questo è lo SPRUT che preferisco. Lavanda, insieme a quello di mandorle, è quello che preferisco. Non lo trovo particolarmente dolce e stucchevole… e un po’ di sporcizia la toglie dalle mani, da sotto le ascelle, dal ….!!! 😉

    • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

      Dall’intimo, pure dall’intimo! 😁
      Mio fratello ha sta abitudine di usare mezza confezione ad ogni lavaggio, e te credo che poi fa un botto de schiuma!

        • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

          Eh sì, con l’intimo non si scherza!
          Mica ti puoi fare il bidet col detersivo…
          Anche se credo sarebbero in molti a sperare che il claim “è nuovo? No, lavato con perlana” funzionasse anche “oltre” i vestiti 😝
          Anche io l’ho trovato un buon prodotto, poi è ovvio che se uno è sensibile può avere problemi anche solo con l’acqua, ma sappiamo bene che non si può avere tutto dalla vita…

  • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda stravagaria

    Io compro il sapone liquido per marito e ospiti ma per me solo saponette, grazie.
    Ora, leggendo il tuo post, ho scoperto di avere in uno dei bagni proprio il famigerato sapone del Mugello, nessuno me ne ha nei detto male in famiglia ma io non l’ho mai provato, mi limito a posizionarlo di fianco al lavandino. Tenterò l’esperimento e magari cambio sapone 😉

    • Sapone vegetale mani-viso-corpo alla lavanda Francesca L'autore dell'articolo

      Più che altro non so se riuscirai ancora a trovarlo quello del Mugello, almeno dalle mie parti è stato rapito dagli alieni e non è mai più tornato negli scaffali, per questo sono stata un pò costretta a provare questa alternativa, che non è niente male 🙂