Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE

Burro corpo tonka e karitè – CIEN NATURE 14


Si chiama : tonka tonka toooooonka,

l’ho inventato iiiiooooooooo

per poterti diiiire

mi idrati
mi idrati
mi idrati
mi idrati
mi idrà….

Per questioni di copyright non ho potuto mettere una parrucca a caschetto biondo sulla confezione, sono quasi certa che il risultato sarebbe stato decisamente migliore, per oggi accontentati dell’immaginazione.

Lo scorso 7 Dicembre, Lidl propose una integrazione della linea Cien Nature, inserendo alcuni prodotti decisamente mancanti (uno su tutti il burrocacao!! L’ho amato qui).
Li ho acquistati praticamente tutti, con calma e gesso vedrai che te ne parlerò in maniera approfondita, oggi è il turno del burro corpo.

Prendiamoci qualche secondo per apprezzare l’orrore delle foto scattate in pieno Dicembre, dove l’ombra regna sovrana, alla facciaccia degli sfondi bianchi lindi e perfetti con luce fredda da studio fotografico che sfoggiano le persone serie.

Ah Lidl? PER NIENTE GRAZIE di averli tenuti una settimana e poi averli fatti sparire dagli scaffali.
Hai un prodotto che funziona, costa poco ed è formulato come Bio Comanda e non lo vendi più?

Ma robe da matti….

Comunque, tornando a noi,  questo barattolo di burro corpo lo avresti potuto acquistare a 2,49 € per 200 ml di prodotto, e penso che nessuno si offenderà se sbadatamente tornerà a ripopolare gli scaffali, magari spingendo per terra qualche altro noto marchio siliconato.

Devo dire che ho per un po’ tremato dopo l’acquisto, almeno fino a quando sono giunta a casa e ho testato la consistenza, perfettamente protetta da dita indiscrete con uno strato di alluminio che sigillava il barattolo.

Ma il dubbio amletico che mi rimbalzava in testa era  : Unto o non Unto, questo è il problema.

Se fosse stato un burro di quelli che non si assorbono manco a morire? Neanche dopo esserti massaggiata fino ad incendiarti i polpastrelli, costringendoti a prendere una stanza in hotel solo per poterti rotolare e strofinarti sulla moquette, sperando di mitigarne gli effetti untori?
Sarebbe stato tremendo!

E invece, grazie signore grazie, questo prodotto si chiama burro, ma ha una texture veramente piacevolissima, cremosa, morbida e deliziosamente scorrevole sulla pelle.

La bellezza di questo prodotto, a mio avviso, risiede proprio nella sua consistenza meravigliosa che sa essere ricca a sufficienza da ristorare in profondità la pella secca e bisognosa di idratazione, regalando però un tocco incredibilmente asciutto, in tempi rapidissimi si assorbe lasciando soltanto una sensazione setosa.

E non parlo solo di Dicembre, anche ora che è un caldo atroce-forno-inferno-satana, non ci pensa neppure a deludere i tuoi sogni di morbidezza senza tradirti mai con l’effetto “sua untezza reale”.
Direi che questa sua caratteristica, unita al fatto che riesce ad essere delicatissima sulla pelle, senza arrossarla o infastidirla neppure subito dopo la depilazione, la eleggono seduta stante un fantastico prodotto da applicare dopo l’esposizione al sole, per ristabilire l’idratazione superficiale della pelle.

Questo non significa che puoi metterti sotto il sole da mezzogiorno a sera, senza manco uno straccio di protezione e sperare che una doccia fresca e due spalmatine di crema ti salvino, ovviamente.

L’ho trovata davvero ottima anche per le mani, bisogna calibrarne l’uso ovviamente, ma in inverno mi ha salvata dalle conseguenze delle mie ingegneristiche opere di neve (senza guanti, Francesca….!!), e non è da meno neppure quando caldo, sudore, giardinaggio ed agenti aggressivi cercando di lasciare il segno.

L’unica volta in cui ho dovuto massaggiarla un po’ più lungamente, è stato quando ho deciso di provare a vedere come si comporta sulla pelle umida, beh non farlo se hai fretta, perchè inevitabilmente si crea un po’ di scia e bisogna insistere con più convinzione per un assorbimento completo.

Ne parliamo del profumo? No dico, ne vogliamo parlare??
Io posso dire che semplicemente LO AMO.

E’ un abbraccio, caldo e confortante, con delle note vellutate e dolci che sposano la delicatezza di una fragranza lievemente agrumata con un sentore speziato.
Mi ricorda qualcosa di contrastante ma che rende perfettamente ciò che questo profumo mi trasmette : biscotti di Natale e cocktails di frutta in spiaggia.

Riesce ad essere vanigliato ed intenso senza però scadere facilmente nelle profumazioni sdolcinate e stomachevoli, di cui ci si stanca in tempo record.

Considera che è una fragranza che, sulla pelle, non è così invasiva, però sicuramente è piuttosto persistente sicchè se vuoi usare degli altri profumi, magari con predominanza di note verdi o marine, potrebbe risultarne un miscuglio non esattamente fantastico….

E l’INCI? Basta chiedere, ecco qui un’altra foto orribile che lo ritrae 🙂

Aqua, helianthus annuus seed oil, glycerin, cetyl alcohol, butyrospermum parkii butter, cetearyl alcohol, prunus amygdalus dulcis oil, glyceryl stearate citrate, theobroma cacao seed butter, xanthan gum, dipteryx odorata bean extract, alcohol, citric acid, parfum, limonene, coumarin, geraniol, citral, linalool, sodium benzoate.

Sicuramente si può dire che sia un prodotto ricco, il primo olio a fare capolino è quello di girasole (helianthus annuus seed oil), seguito dalla glicerina (glycerin), dal burro di karitè (butyrospermum parkii butter), olio di mandorle (prunus amygdalus dulcis oil) e burro di cacao (theobroma cacao seed butter).

Puoi trovare anche il cetyl alcohol che è un emulsionante con funzione emolliente, la cui simile funzione è data anche dal fratello cetearyl alcohol.

C’è scritto che non ci sono conservanti ma… l’alcohol e il sodium benzoate li vedo solo io? Non voglio fare la rompivasetti del caso ma, un prodotto che ha 3 anni di scadenza dichiarata, insomma, proprio senza conservanti fa un po’ fatica a resiste, che è un highlander? Tra l’altro il sodium benzoate è un conservate tollerato e molto diffuso nella cosmesi eco bio, quindi non devi vergognarti, dai!

Verso la fine dell’inci spunta anche l’estratto di dipteryx odorata bean extract ovvero di fave tonka, ed è sempre piacevole ritrovarne la presenza reale in un prodotto che ne riporta la dicitura in etichetta.

A me è piaciuto davvero tanto, il profumo mi ha estasiata in molti momenti di avvilimento sentimentale, e la mia pellaccia ne ha tratto grande giovamento senza sentirsi soffocata da un rapporto crema-pelle troppo pesante.

Visto il costo che ha, ammetto che sarebbe una crema che vorrei avere sempre disponibile in casa (anche se in tubo, la butto lì, sarebbe moooooooolto più comoda), perchè sa fare il suo lavoro in maniera pulita e professionale.
Un po’ come un cecchino dell’idratazione.

Quindi non sarebbe male, e lo ridico, fosse mai che funziona, che tornasse, TORNASSE SUGLI SCAFFALI DI LIDL.
E’ tornato pure Lassie, lasciamo il burro tonka a vagare da solo???
Non sia mai!

Tu hai provato questa linea di Cien Nature? Ti è piaciuto questo burro-cremoso corpo? Ti incateni con me sui carrelli per farlo tornare, insieme al burrocacao?

Grazie 🙂
Francesca


Rispondi

14 commenti su “Burro corpo tonka e karitè – CIEN NATURE

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Giusy P.

    Peccato non lo vendano più perché sembra proprio un ottimo prodotto!
    In questi giorni forse ho la possibilità di andare al Lidl e che te lo dico a fare, qualcosa di Cien me la porterò a casa di sicuro!

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      ma infatti è quello che dico io pure io, perchè l’hai levato? Cioè, è pure un marchio tuo!
      Comunque continuiamo imperterrite a sperare nel bio miracolo…. torna a casa cien!

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE vikibaum

    -E’ un abbraccio, caldo e confortante, con delle note vellutate e dolci che sposano la delicatezza di una fragranza lievemente agrumata con un sentore speziato.- decisamente lo devo provare… buon luned’ francesca <3

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      per me le fragranze sono qualcosa di veramente passionale ed emozionante, e questa ha colpito proprio nel segno. Se Lidl non fa tornare tutta la linea mi metto fuori dal negozio a distribuire volantini di protesta…. 😀
      Bu

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE cuoreruotante

    Per motivi personali, sto provando vari burro corpo. Ho amato e finito, ahimè, quello all’olio di oliva. Ora ne sto provando un paio di Bottega Verde che, comunque, costicchiano. Questo l’avrei amato anche io. Mannaggia.

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      Bottega verde qualcosina di buono ce l’ha, ma senza sconti, promozioni, cartoline, balocchi, profumi e carità sono veramente di un caro atroce, concordo!
      Questo burro invece mi è piaciuto un mucchio, quando poi ho scoperto come si assorbe bene pure col caldo è stato amore puro…motivo per cui, DAI LIDL e faccelo sto favore, riporta indietro questi prodottiiiiii!!

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE francimakeup

    Bellissima la descrizione della profumazione, diciamo che va bene tutto l’ anno eheheh Non l’ ho mai provato ma non ho capito se tornerà o lo speri

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      guarda la profumazione mi ha proprio stesa….positivamente, s’intende! Io spero con tutta me stessa che questa linea torni ad essere disponibile quanto prima perchè è veramente ottima, ha un prezzo più che accessibile i risultati sono veramente eccezionali 🙂

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE stravagaria

    Lidl è specializzato per le vendite “toccata e fuga”. In questi giorni è tornata una linea bio di cui aspettavo con ansia il ritorno perché a detta del marito -che si “shampa a ogni ora del giorno visto che è fanatico delle docce- lo shampoo all’avena era il migliore mai provato (meglio di Lavera e altri sempre bio) peccato che lo shampoo fosse già esaurito malgrado mi sia precipitata… alla fine ho comprato crema mani, intimo e doccia. Proverò anche questa crema corpo qualora riuscissi a trovarla 😊

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      So bene di quale linea parli, io mi sono innamorata del detergente intimo e del bagnodoccia che sto centellinando, e sinceramente non riesco a capire perchè dei prodotti che vanno così tanto a ruba, debbano tornare solamente a singhiozzo e per giunta anche in piccoli lotti 🙁
      Tanto più questo burro corpo che è pure della linea Cien, ovvero quella che distribuisce solo Lidl, ma perchè? Pare quasi un autosabotaggio…Ma io mi auguro che raccolgano le richieste dei clienti e questi prodottini ottimi vadano a riempire stabilmente gli scaffali, ne vale davvero la pena!

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      Credo sia più facile la seconda ipotesi, io sono andata la mattina del giorno stesso dell’uscita e per cu…e solo per fortuna sono riuscita a trovare tutti i prodotti, ne erano rimasti già pochissimi.
      Infatti, veramente, non riesco a comprendere per quale caspita di motivo non li tengano sempre, la gente si speronava coi carrelli per arrivare agli espositori….mah!

  • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE brinarosa

    Ok mi prenoto un posto per incatenarmi sui carrelli, anche perché più persone mi dicono che è un prodotto strepitoso, quindi da provare!

    • Burro corpo tonka e karitè - CIEN NATURE Francesca L'autore dell'articolo

      Ti dirò la verità, io non mi aspettavo grandi cose da questo prodotto, lo presi in inverno perchè ho le gambe secche e pensavo che lo avrei usato solo lì e invece mi ha veramente stupita lo ammetto..
      Spero sinceramente che prendano in considerazione di mantenerla come linea stabile perchè, fin’ora, i prodotti che ho provato non mi hanno delusa, sono economici ed efficaci, coraggio Lidl contiamo su di te! 😀