Detergente delicato - girasole e malva : ESSERE

Detergente delicato – girasole e malva : ESSERE


Essere è un marchio che ho scoperto troppo tardi, accidenti a me!

Orgogliosamente Italiano, offre una linea di prodotti per viso, corpo, capelli e bimbi, tutti racchiusi in confezioni essenziali che riportano le informazioni riproponendo lo stile della tavola periodica degli elementi, anche tu ne avevi una appesa nella classe dedicata a scienze, in cui c’era un solo microscopio per 30 bimbi? E anche tu l’hai usata solo per studiare la formula dell’acqua?
Ora ci sono le LIM in classe insieme al registro elettronico, e questo mi fa sentire orrendamente anziana….

Ma torniamo a noi e a quella che Essere propone come “chimica verde”, perchè sappiamo bene quanto sia facile cadere nel tranello del naturale, che vuol dire tutto e niente, ci vuole ricerca, conoscenza e una buona dose di traformazione degli attivi vegetali per renderli i prodotti che conosciamo ed utilizziamo, quindi è tempo di non nascondersi più dietro ad allettanti confezioni che poi non contengono ciò che promettono.

Il primo prodotto a cui ho scelto di aprire la porta di casa, è stato il detergente delicato al girasole e malva, e da lì è partito un amorevole sodalizio tra me stessa medesima e tutti gli altri che sono arrivati dopo ad arricchire la mia collezione cosmetica.

IMG_8899_1

 

Innanzitutto si, è enorme, constatiamo con felicità che #brescianidoitbigger.

In linea generale i formati dei prodotti certificati ecobio, non brillano esattamente per generosità, quindi ti sarà facile immaginare i livelli della mia giuoia potente quando ho letto (e ri-letto più volte, per essere davvero sicura) che questo flacone contiene ben 500 ml di prodotto.
Si propone come detergente delicato ed idratante per il corpo e l’igiene intima, che poi io mi auguro che in generale i detergenti per il corpo siano adatti anche alle mucose genitali, perchè il mio di intimo non è che sia rimovibile pre-lavaggio perciò, non potendomi smontare per trattare i pezzi separatamente, spero sempre che non verrò travolta da arrossamenti, pruriti o altre cose brutte.

Lo spero….nell’intimo.

Se ora te lo stai chiedendo ardentemente, sappi che questo detergente risulta essere realmente delicato anche nelle zone basse, ho avuto modo di metterlo alla prova svariate volte nelle situazioni più diverse e comprendendoci anche qualche ciclo, perchè chi sa gestire bene la situazione di una pelle particolarmente sensibile e reattiva durante quei giorni, dimostrando di essere rispettoso e delicato, ha già tutto il mio amore.
Ed effettivamente si è sempre comportanto egregiamente, rinfresca e pulisce senza risultare aggressivo, e lo sappiamo tutte perfettamente quanto i cambiamenti ormonali pre-durante-post ciclo rendano la nostra pelle, il nostro corpo ed il nostro umore facilmente irritabili.
Si è dimostrato utile anche per lavare la coppetta, di cui se desideri puoi trovare miti e riti cliccando HERE, ovviamente l’ho usato solo per lavarla durante i giorni di utilizzo (far seguire sempre un adeguato risciacquo!) quando è tempo di riporla non è sufficiente il solo detergente, e va sempre fatta riposare nell’idromassaggio bollire per almeno 5 minuti.

Una delle cose che ho potuto subito apprezzare di questo prodotto è stato il suo profumo.
E’ davvero difficile da descrivere volendo usare delle note aromatiche, il mio olfatto però ne è stato totalmente inebriato ed ha continuato ad amare quella fragranza dal primo fino all’ultimo utilizzo.
Ha tutte le caratteristiche per poter essere definito profondamente confortante, una profumazione solare ed intensa come un abbraccio all’improvviso, floreale ma non scontata e con una certa presenza calda ed agrumata che la caratterizza, rendendola assolutamente unisex a mio modesto parere.
Tra l’altro mi sembra doveroso segnalare che sulla pelle si percepisce anche discretamente a lungo, cosa che a me ha fatto particolarmente piacere visto che lo considero un profumo  delizioso, ma tienine conto qualora lo dovessi sniffare e per vari motivi trovare poco adatto a te.

E’ vero che le colorazioni dei cosmetici (escluso il make up) non hanno una reale motivazione di esistere, ma anche se questo gel non contiene coloranti sintetici ha comunque un discreto colore ambrato che trasmette sensazioni positive, di cui abbiamo davvero tutti molto bisogno in generale, ma soprattutto in questo periodo.

Azzardo a pensare che questo lieve e bel colore dorato possa dipendere proprio dalla presenza della calendula, che è il primo estratto di piante che si palesa nella formulazione, ma azzardo pesante come mio solito, dall’alto della mia pluri-laureata ignoranza.

Il gel ha una densità media, direi che tende ad essere più fluido che corposo, questa sua caratteristica però lo rende molto facile e rapido da distribuire sul corpo, inoltre una volta emulsionato con un po’ d’acqua forma una schiuma di tutto rispetto che a stento ti farà rimpiangere i prodotti da grande distribuzione che schiumano a bestia e non li riesci mai a sciacquare via dalla doccia con una passata, cosa che implica l’utilizzo di quantità assolutamente spropositate di acqua per riportare la situazione alla normalità.
A tal proposito mi sembra carino aggiungere che, con una banale spugna a rete, la produzione di schiuma sarà veramente intensa, ed è chiaro che questo spara immediatamente il detergente nell’olimpo del “poco prodotto, massima resa”, anche per quei bio-scettici che ancora sono legati alle versioni della primissima cosmesi biologica le cui performance, come ogni nuovo nato, non erano proprio ciò che si poteva definire eccelse.

Ma passi da gigante sono stati fatti negli anni, e questo detergente li rappresenta benissimo.

La sua versatilità, insieme al profumo magistrale che amo oltre ogni limite accettabile, sono le caratteristiche che prediligo, infatti lui è un bottiglione che si presta a svariati usi, nel dettaglio ti elenco come l’ho messo alla prova personalmente :

  • SAPONE MANI : semplice e quasi ovvio da destinare a questo scopo, è un detergente quindi per lavare le mani è naturalmente perfetto, devo dire che la fragranza in questo caso è molto persistente specie usando l’acqua tiepida e si riesce a percepire a lungo sulle mani;
  • DETERGENTE DOCCIA : come ti ho scritto poco sopra, basta una piccola quantità su una qualsiasi spugna per ottenere una soffice schiuma lavante, perfetta per diventare un delicato gel doccia, ovviamente anche in questo caso la profumazione ti accompagnerà discretamente nelle ore successive;
  • SCHIUMA BAGNO/PEDILUVIO : perchè non sfruttare questa sua caratteristica schiumogena per riempire una fumante vasca da bagno? Temi di sprecare troppa acqua o non sei dotata di vasca? Niente paura, basta una banale bacinella per goderti un rigenerante pediluvio;
  • DETERGENTE VISO : amo testare la delicatezza dei prodotti detergenti mettendoli alla prova sul mio viso capriccioso, anche se non mi aspettavo grandi cose sono rimasta comunque piacevolmente colpita dalla capacità di essere incisivo ma anche rispettoso della mia pelle, non ne ho potuto fare un uso costante più che altro perchè sappiamo bene che la mia faccia è composta di scampoli di pelle di varia origine ed ha bisogno, spesso, di ricevere trattamenti dedicati e diversissimi tra loro, ma non ho mai avuto problemi nè di rossori o irritazioni ed alternandolo ad altri specifici e doverosi trattamenti a completamento, si è dimostrato in grado di non svegliare il sebo che dorme;
  • DETERGENTE INTIMO : è puramente un fatalità che nell’elenco appaia proprio dopo il viso……………Ed in ogni caso è un prodotto perfetto, anche in questa sua veste offre il meglio, rinfresca e deodora senza irritare ed è ottimale anche durante il ciclo, cosa si potrebbe chiedere di più?
  • SHAMPOO : ho voluto fare qualche tentativo per il bene della scienza, ma quei quattro peli sottili e tristi che ho in testa non sono esattamente un gran metro di misura, per lavare lava e questa non è una cosa di cui stupirsi, ma penso che possa essere più adatto in caso di cute normale e capello corto, diciamo che se lo lasci in doccia o lo mandi ad allenarsi in palestra in compagnia di capigliature corte e sbarazzine, potrà offrire un buon servizio facendoti risparmiare anche spazio, per tutto il resto vale la pena buttarsi sugli shampoo e trattamenti specifici del marchio.

E’ proprio quello che si può definire un detergente utile “dalla testa ai piedi” 😉

E l’INCI? Beccatelo subito :

aqua, cocamidopropyl hydroxysultaine, glycerin, cocamidopropyl betaine, sodium chloride, sodium cocoyl sarcosinate, calendula officinalis flower extract*, malva sylvestris extract*, helianthus annuus seed extract*, althaea officinalis root extract*, helianthus annuus seed oil*, aloe barbadensis extract*, viola tricolor extract, sodium sunflowerseedamphoacetate, sorbitol, benzyl alcohol, parfum, sodium benzoate, sodium dehydroacetate, lactic acid. (*= da agricoltura biologica)

Facciamo sempre passi lunghi e ben distesi quando si tratta di “analizzare” le formulazioni, il massimo che posso permettermi io è giusto di riconoscere qualche estratto vegetale piuttosto che burro od olio quando scorro tra le parole impresse sui flaconi e lei, la mitica calendula (calendula officinalis flower extract) apre le danze vicina vicina alla malva, all’estratto di girasole ed all’altea che è sorella proprio stretta della malva tra le altre cose buone che offre alla pelle (malva sylvestris extract*, helianthus annuus seed extract*, althaea officinalis root extract).
E’ presente anche l’olio di girasole ed il multiuso estratto d’aloe (helianthus annuus seed oil*, aloe barbadensis extract) a cui segue a pochissima distanza anche l’estratto di viola del pensiero (viola tricolor extract) che mi incanta per la sua eleganza ed i colori sgargianti, ma anche e soprattutto perchè in Alice nel paese delle meraviglie un piccolo coro di viole canta insieme agli altri fiori, come si potrebbero non amare?

Ed io ho amato questo detergente, l’ho usato, finito, ho sofferto perchè è finito e direi che lo ricomprerò appena posso perchè merita ogni singolo centesimo che costa, anzi a proposito di euri, vorrei cogliere l’occasione per segnalare che il very big flacone da 500 ml lo puoi acquistare PIGIANDO QUI oppure direttamente sul sito del produttore al costo di 10 €, che non sarà il massimo dell’economico rispetto ad altri prodotti magari da supermercato e dall’INCI oscuro, ma ti assicuro che offre il massimo del top di qualità.

Ciao!
Francesca

Rispondi